Scalapay, Klarna e Clearpay: 3 app per pagare a rate i tuoi acquisti online

Scalapay Klarna Clearpay

Negli ultimi due anni gli acquisti online hanno avuto un grande incremento. In questo periodo le piattaforme ecommerce si sono attrezzate adottando forme di pagamento, come Scalapay, Klarna e Clearpay, che consentono di migliorare l’esperienza di shopping online agli utenti. Accanto ai classici metodi di pagamento si sta infatti diffondendo sempre di più la formula “Buy Now, Pay Later”

Il meccanismo con cui funziona questa formula è molto semplice: compri oggi e paghi domani in tre o quattro rate (a seconda dell’app) senza costi aggiuntivi nell’arco temporale di tre mesi. L’addebito può avvenire su carta di debito, credito, Postepay oppure conto corrente.

Le 3 migliori app per pagare a rate anche i piccoli acquisti online: Scalapay, Klarna e Clearpay

Tra le app per ecommerce disponibili sul mercato per pagare i tuoi acquisti online dilazionati in rate senza costi e interessi, le migliori sono Scalapay, Klarna e Clearpay. Nell’ultimo anno hanno infatti iniziato ad essere presenti nei carrelli di migliaia di ecommerce italiani, rivoluzionando la modalità di consumo di milioni di utenti. 

Vediamole nel dettaglio:

1. Scalapay

Scalapay è un innovativo metodo di pagamento che consente ai clienti di acquistare nei negozi online e negli Store fisici, ricevere immediatamente i prodotti e pagare in 3 comode rate uguali con scadenza mensile.

La piattaforma Scalapay non ha alcun tipo di costi aggiuntivi: al momento dell'acquisto viene addebitata la prima rata che equivale ad un terzo del valore totale dell'acquisto e successivamente le altre due rate che vengono addebitate con cadenza mensile.

Scalapay paga subito al venditore l'importo totale dell'ordine e si assume tutti i rischi nei casi di frodi e di mancati pagamenti. I venditori che scelgono di utilizzare l’app per il loro ecommerce pagano una commissione per ogni ordine effettuato tramite Scalapay.
Le commissioni del venditore corrispondono a:

  • Per ordini inferiore a 100 la commissione ha un costo di euro 3 euro per rata; 
  • Per ordini con importo compreso  tra 100 e 199,99 la commissione è di 5 euro per rata;
  • La commissione a Scalapay è di 8 euro per rata per ordini pari o superiore a 200 euro.

Scalapay è pensata per ridurre l’impatto di un acquisto sul budget mensile: è una strategia di dilazione che alleggerisce la coscienza pur assicurando responsabilità. L’app prende comunque precauzioni e consente agli utenti che scelgono Scalapay come metodo di pagamento una soglia massima mensile rateizzabile di 300/400 euro mensili.
  

2. Klarna

“Paga in tre rate senza interessi” è il claim di Klarna, sicuramente la piattaforma storica più utilizzata e di riferimento internazionale per il settore. L’app offre servizi per semplificare gli acquisti utilizzando diversi metodi con pagamenti differiti.

All’utente viene chiesto di fornire alcuni dati, quali mail, telefono, codice fiscale, carta, mentre il venditore paga una commissione sugli ordini effettuati tramite Klarna.

Klarna è già integrata sulle principali piattaforme ecommerce gratuite Shopify, Prestahop, Magento e Woocommerce.

Klarna non ha nessun costo aggiuntivo: al momento dell'acquisto viene addebitata la prima rata che equivale ad un terzo del valore totale dell'acquisto e poi le successive due rate che vengono addebitate ogni 30 giorni sulla carta.

L’idea alla base di Klarna è che il settore dei pagamenti è caratterizzato da una commistione di partner, player, clienti e fornitori. Il servizio è molto fluido nei rapporti commerciali business-to-business. 

La sfida di Klarna è quella di diventare un centro digitale per lo shopping. In questa ottica la piattaforma sta sviluppando anche un sistema di pagamento che non avrà bisogno di un’integrazione tecnica come adesso. 

3. Clearpay

“Acquista oggi ciò che vuoi e paga in 4 rate, sempre a interessi zero“, si legge sul sito ufficiale di Clearpay.

Clearpay è una soluzione di pagamento che si integra al 100% con gli ecommerce e permette agli utenti di pagare i loro acquisti in 4 rate. Il cliente sceglie Clearpay come metodo di pagamento al checkout, crea il suo account e procede con il pagamento in pochi click.
Clearpay ha come obiettivo quello di permettere di tenere sotto controllo le spese evitando un accumulo a fine mese. 

All’utente basta semplicemente mettere nel carrello il prodotto, scegliere di pagare con Clearpay e immediatamente pagherà con la carta inserita solo il 25% del prezzo totale e ogni 14 giorni il resto delle tre rate rimanenti. Il debito con Clearpay viene saldato dagli utenti in 42 giorni.
 

Il tetto di spesa massimo mensile per utente cambia non solo da paese a paese, ma anche in relazione allo storico del singolo utente. In Italia appena ci si iscrive la soglia di debito è di circa 450 euro, successivamente, se l’utente salda sempre i pagamenti regolarmente, nel tempo può arrivare ad un credito di 800 euro. Clearpay consente di dilazionare contemporaneamente i pagamenti di più prodotti, ma bisogna comunque rispettare il limite di debito massimo.

Il servizio in Italia per ora è attivo solo online ma entro la fine dell’anno saranno disponibili le app per i dispositivi Android e iOs, così da potenziare l’accessibilità della piattaforma. Attualmente i partner italiani sono circa 200, ma nel mondo sono 75 mila i marchi coinvolti.

Vuoi incrementare le vendite del tuo sito ecommerce ed essere affiancato da un team esperto per integrare una delle app Buy now Pay later? Contatta la nostra web agency!

Sei interessato a quello che facciamo e vuoi saperne di più?
Prenota un appuntamento