Facebook e apple ios 14

Privacy e Libertà di scelta: ecco cosa sta succedendo tra Facebook e il nuovo aggiornamento Apple iOS 14

Sembra proprio che il 2021, per Facebook ed Apple, sia partito con il piede sbagliato.

A breve la mela più famosa al mondo rilascerà il nuovo aggiornamento iOS 14 che a Facebook davvero non piace.

Il nuovo aggiornamento Apple iOS 14, infatti, darà la possibilità agli utenti di scegliere, secondo una politica di libertà di scelta, se dare o meno il permesso a terze parti, come app e siti web, di tener traccia delle loro attività, come afferma Apple stesso:

Crediamo che questo sia un modo semplice per difendere i nostri utenti. Gli utenti dovrebbero sapere quando i loro dati vengono raccolti e condivisi tra altre app e siti Web e dovrebbero avere la possibilità di consentirlo o meno. App Tracking Transparency in iOS 14 non richiede a Facebook di modificare il suo approccio al monitoraggio degli utenti e alla creazione di pubblicità mirata, ma richiede semplicemente di dare agli utenti una scelta.”

Se da un lato questa scelta sembri essere moralmente corretta, dall’altra metterà a rischio la salute economica di molti business dato che Facebook ha stimato per loro un ritorno del -60% dalle loro attività di digital marketing.

Si stima, infatti, che moltissimi utenti, alcuni consapevoli altre in balia di una psicosi di massa da Privacy Policy, negheranno alle varie app di tener traccia dei loro dati, tra cui la sfortunata Facebook.

 

 

Cari social media manager e marketing manager che mi state leggendo, so cosa pensate: “Come se il 2020 non fosse bastato ora ci si mettono questi due!”, ma non disperate.

Vediamo cosa cambierà in termini pratici per noi addetti ai lavori!

 

 

Campagne Facebook e Instagram per App

Per tutti quelli che fanno campagne di digital marketing su Facebook e Instagram per la promozione di App le novità sono queste:

  • La promozione di una App può avvenire non su più account pubblicitari, ma solo su uno;
  • La promozione di una App può avere un massimo di 9 campagne attive alla volta;
  • Una campagna può avere un massimo di 5 gruppi di inserzione con lo stesso obiettivo di ottimizzazione;
  • Il sistema ad asta sarà l’unico disponibile, copertura e frequenza non saranno più supportati.
  • Dovrai aggiornare l’SDK di Facebook per la versione 8.1 o successiva di iOS per supportare iOS 14 (la trovi qui)

 

Campagne Facebook e Instagram per Siti web

Se invece le tue campagne mirano alla promozione di siti web, ecco quello che succederà:

  • Verificare il dominio del tuo sito web tramite il tuo Business Manager;
  • Dovrai fare delle campagne separate per iOS 14 per App;
  • Vedrai i tuoi pubblici sensibilmente ridotti poiché gli utenti avranno negato il permesso al tracciamento dei loro dati e quindi dei loro interessi;
  • Il tuo pixel potrà misurare un massimo di 8 eventi di conversione: sarà Facebook a stabilire in una prima fase quali saranno per te gli eventi più significativi, ma potrai modificare questa impostazione da Gestione degli eventi;
  • Tutte le campagne la cui ottimizzazione non rientra in uno degli 8 eventi selezionati, verrà messa automaticamente in pausa.

 

 

Report

Anche i report e il metodo di misurazione dei risultati subiranno dei cambiamenti:

  • Non esisteranno più risultati in real time, ma avranno un ritardo di circa 3 giorni;
  • La nostra cara tab dei Dettagli non sarà più supportata;
  • La finestra di attribuzione non sarà più settata a livello di account, ma a livello di gruppo di inserzioni.

 

Ti capiamo benissimo: negli ultimi anni Facebook, nonostante sia rimasta la piattaforma di marketing più indiscussa del web, non è stato un prodotto altamente performante e, questo nuovo aggiornamento Apple iOS 14, potrebbe quasi mirarne le fondamenta.

 

 

Ma cosa fare per non far crollare le vostre vendite online?

Beh, la risposta è: rimboccarsi le maniche!!!

Ecco una to do list che potrebbe esserti utile:

  • L’organico tornerà a splendere: inizia a realizzare una strategia di SEO marketing, articoli e pagine prodotto ben redatte in questo momento sono una salvezza;
  • Fai più contenuti organici e sponsorizzali, crea uno storytelling accattivante e cerca di far interagire più volte gli utenti con i tuoi post;
  • Esplora nuovi canali a seconda del tuo mercato: suvvia, non esiste solo Facebook!
  • Dai fondo a tutta la tua creatività per realizzare post organici per parlare e interagire con i tuoi utenti;
  • Esplora meglio le funzionalità di Google Ads, a volte la risposta è ad un clic da noi.
  • Incrocia le dita, impegnati e, se qualcosa non dovesse funzionare CONTATTACI: il nostro team ti è vicino e insieme possiamo fare un ottimo lavoro!

Commenti



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi