Le 5 cose da non dimenticare per creare la perfetta ADV su Facebook

Le 5 cose da non dimenticare
per creare la perfetta ADV su Facebook

Spesso, quando dobbiamo creare un contenuto creativo per una inserzione su Facebook, ci concentriamo sulle cose sbagliate rischiando di non ottenere i risultati sperati!
La prima cosa che bisogna pensare durante la creazione di un’Adv su Facebook è che ci stiamo rivolgendo a delle persone. Il nostro target, pertanto, deve essere immaginato come il nostro cliente ideale del quale conosciamo i gusti, le preferenze, le abitudini, lo status, e molte altre caratteristiche e interessi. Per questo è più opportuno definire il nostro target attraverso quella che in marketing è la Buyer Personas.

Quando iniziamo a costruire la nostra inserzione su Facebook non dobbiamo trasmettere ai potenziali acquirenti la sensazione di voler vendergli qualcosa, ma dobbiamo cercare di utilizzare metodi comunicativi che mirino al coinvolgimento emotivo, in modo tale che l’acquisto appaia come un’azione libera dell’utente.

In seguito descriverò in 5 punti come arrivare al potenziale cliente senza risultare aggressivi e mostrandosi coerenti con ciò che offriamo utilizzando i giusti accorgimenti per non dare nell’occhio dei regolatori di Facebook catturando, però, l’attenzione di chi ci interessa.

1. Pertinenza

Le conversioni nelle campagne Facebook sono una conseguenza naturale di un buon lavoro sia per quanto riguarda la ricerca riguardante gli interessi della persona a cui ci rivolgiamo, sia sotto il punto di vista del contenuto che vogliamo creare.
Chi si preoccupa di ottenere solo interazioni e grandi numeri in maniera artificiale senza pensare a chi ci si rivolge ha già perso in partenza, ottenendo dati poco utilizzabili per le future campagne.
Più un annuncio è pertinente, infatti, più aumenteranno le interazioni, riducendo di conseguenza il CPC (costo per click).
L’immagine ha un gran peso nelle campagne di Facebook, quindi va creata con attenzione come descriverò nei prossimi punti.

2. Coerenza

A-  Il contenuto creato per una campagna deve essere sempre coerente con quello offerto sugli altri canali come la pagina Facebook, Instagram, Sito, ecc.
In questo modo l’interesse non si disperde nel cercare il prodotto o servizio offerto.

B-  Riconoscibilità
Bisogna sempre cercare di trovare uno stile, un’impronta, un qualcosa che, anche se minima, dica “Questi siamo noi!”. Una volta trovato lo stile, sia questo un colore, (ad esempio Tiffany ha il suo colore), una forma, un simbolo o un pattern (Burberry ad esempio), dobbiamo sempre rimanere fedeli alla nostra scelta, cercando di inserirlo ed utilizzarlo nel migliore dei modi senza forzature, ma cercando la maniera più naturale per trasmettere il know how appena scelto!

3- Gli utenti non sono interessati a comprare

La predisposizione dell’utente su Facebook è diversa da chi cerca su Google o su altre piattaforme. Facebook viene utilizzato per rilassarsi, per distrarsi, per passare il tempo e difficilmente sarà usato per fare shopping, quindi bisogna assolutamente evitare l’effetto “televendita”. Piuttosto potremmo concentrarci nell’informare l’utente attirando la sua attenzione con colori, oggetti ed emozioni.
I contenuti possono essere dei piccoli video, storie con personaggi, composizioni come gli outfit grid nel caso dell’abbigliamento, oppure con ambientazioni che raccontano una storia, dove il nostro prodotto/servizio è in primo piano graficamente. L’unico limite è la nostra immaginazione e creatività, sempre tenendo presente che non stiamo facendo un’opera a se stante, ma il complemento di una campagna studiata in base ai dati che abbiamo.
In questo modo coinvolgeremo l’utente nel nostro contenuto e in modo indiretto informandolo su cosa sta accadendo (promozioni, nuove collezioni…)

4- Evitare il visto e rivisto

Oggigiorno è talmente facile fare una campagna che chiunque può sponsorizzare dei contenuti.
Di conseguenza, visto il numero sovrabbondante delle sponsorizzate che quotidianamente ci vengono mostrate, molti di questi contenuti vengono ignorati!
È quindi essenziale che quello che stiamo andando a creare non vada in conflitto con gli interessi dell’utente. I dati relativi al target che preferirei chiamare “buyer personas”, ci servono proprio a questo scopo: avere sempre in mente cosa la nostra personas vorrebbe vedere e cosa invece no!
Il contenuto dev’essere comunque moderno, fresco, minimal e di tendenza.

5- Testo sull’immagine

Uno dei motivi più frequenti per cui le nostre inserzioni vengono respinte è spesso legato alla quantità di testo presente in grafica.
Il testo sull’immagine serve per dar forza alle nostre promozioni, in modo da fornire più informazioni possibili in un solo colpo, ma in questo modo il nostro messaggio diventa troppo aggressivo!
Il testo non può occupare più del 20% dell’immagine, ma non si tratta dello spazio effettivo. Per darci un’idea possiamo dividere la nostra immagine con una griglia di 5×5 colonne dove ogni frazione occupa il 4%: dobbiamo restare dentro le linee guida perché basta che un carattere sfori minimamente da una casella da considerare quel 20% raggiunto e superato!
Come ultimo step per avere davvero conferma che la nostra immagine piaccia davvero a Facebook bisogna utilizzare il tool fornito dal social stesso dove andrete a caricare il vostro contenuto e, in seguito, Facebook vi dirà quanto quell’immagine sia idonea per poter essere utilizzata come grafica promozionale.

Nei video il discorso cambia: a livello di contenuto possiamo essere più liberi anche nell’utilizzo del testo. Anzi! Sembra proprio che l’inserimento del testo nei video funzioni di più in caso di promozioni! L’unico accorgimento che dovete avere è nell’immagine di anteprima! Qui Facebook vi gioca un ultimo scherzo. Quest’immagine infatti, viene percepita da social come un’immagine statica e, per tanto, vale la regola del 20%.

 

SEI INTERESSATO AI NOSTRI SERVIZI?

La nostra agenzia web e di comunicazione digitale, sarà in grado di consigliarvi le strategie più adatte alle vostre campagne di marketing online!
Ci occupiamo di Campagne Facebook Ads, Campagne Google Adwords e gestiamo la vostra immagine sui maggiori Social Media in linea con le vostre esigenze.
Trovate la nostra Agenzia web a Milano o potete contattarci in qualsiasi momento utilizzando i contatti che trovate sulla nostra homepage

 

 

Commenti



This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This content is blocked. Accept cookies to view the content.

This website uses cookies to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept' button for best use.