Che cos’è l’inbound marketing? Fasi e strumenti

cos'è l'inbound marketing

cos’è l’inbound marketing? Letteralmente “marketing in entrata”, si tratta di una strategia multicanale con l’obiettivo di portare il cliente a contatto con l’agenzia/azienda e non il contrario. Ma vediamolo nel dettaglio…

L’inbound marketing pone al centro del processo di vendita l’utente e ha l’obiettivo di attirare traffico sul sito web dell’agenzia, generare contatti da convertire e costruire una relazione con i clienti che duri nel tempo.

Cos’è e quali sono le fasi dell’inbound marketing?

Il processo dell’inbound marketing si articola in 4 fasi principali:

  1. Attrarre: si tratta della prima fase, la più lunga e articolata. Consiste nell’attrarre il pubblico che desideri coinvolgere verso il tuo sito web. Questo richiede la giusta scelta delle parole chiave, accompagnate da contenuti interessanti e fruibili per l’utente. Ecco perché per prima cosa devi capire bene chi è la persona tipo che vuoi far arrivare ai tuoi contenuti. Ricorda che bisogna costruire il business attorno alle buyer personas individuate, non il contrario;
  2. Convertire: una volta fatti approdare sul tuo fantastico sito web (ad esempio quello di Addlab), i futuri lead dovranno essere convertiti, come? È necessario ottenere da loro dei dati, in modo da poter inviargli e-mail commerciali, nuovi contenuti, o semplici newsletter. Bisogna trasformare il loro interesse in una relazione!;
  3. Chiudere: in questa fase devi trasformare il tuo lead in cliente effettivo, ossia vendergli qualcosa. Devi colpire direttamente i bisogni delle buyer personas proponendogli dei contenuti creati ad hoc;
  4. Deliziare: last but not least, devi offrire un’esperienza post vendita che convinca il cliente non solo a consigliare il tuo prodotto o servizio, facendo quindi passaparola, ma anche ad incentivarlo a restare fedele. In questa fase è molto importante tenere sotto controllo gli interessi, i commenti, le condivisioni, proporre sondaggi e altre soluzioni che permettano di continuare ad offrire contenuti o esperienze di qualità. Parola chiave? Fidelizzare.

Quali sono i principali strumenti dell’inbound marketing?

Una volta aver individuato la tua proposta di valore devi essere pronto ad offrire degli strumenti digitali attraverso cui veicolare i tuoi messaggi. I principali strumenti di cui avrai bisogno sono: blog aziendale, content marketing, motori di ricerca e social media

Dopo aver scoperto cos’è l’inbound marketing, se hai bisogno di un’agenzia che ti aiuti a sviluppare una giusta strategia di posizionamento sui canali digitali non esitare a contattarci, il team specializzato di Addlab è qui per te!

Sei interessato a quello che facciamo e vuoi saperne di più?
Prenota un appuntamento