BeReal: il social del momento

BeReal

BeReal, il social francese è diventato l’app più scaricata negli Stati Uniti. 

Come suggerisce il nome “BeReal”, l’app è pensata per condividere la realtà genuina senza filtri, like, follower, influencer e sponsorizzazioni. Ma vediamo ora come funziona!


BeReal: cos’è e come funziona

BeReal è un’app nata nel 2020 per dare agli utenti la possibilità di essere “reali” e loro stessi al 100%. 

Scaricando BeReal potrai subito aggiungere chi tra i tuoi contatti è iscritto al social. 

L’app una volta al giorno, ad un orario casuale, invita gli utenti a scattare e pubblicare un contenuto: un selfie e una foto dalla fotocamera posteriore dello smartphone che vengono scattate nello stesso istante. Dal momento in cui arriva la notifica avrai due minuti per scattare le foto e pubblicarle. Postando dopo lo scadere dei due minuti le tue foto saranno “in ritardo” e non sarà possibile visualizzare le foto dei tuoi amici.

Potrai quindi, pubblicando le tue foto, vedere quelle dei tuoi amici oppure nella sezione “discovery” quelle di altre persone. L’obiettivo del social è quello di far condividere la realtà per quello che è mentre sta accadendo, senza pose, filtri, ritocchi, sponsorizzazioni, follower e like. 

Gli unici modi per interagire con gli altri utenti sono:

  • scattare due foto (un selfie e una foto con la fotocamera posteriore dello smartphone) e pubblicarle;
  • reagire alle foto di altri utenti con un un selfie.


BeReal: il trend del momento

Il social ora, a due anni dal suo lancio, conta 30 milioni di utenti. BeReal a luglio 2022 è stata l’app più scaricata, soprattutto negli Stati Uniti. 

Questo boom di download sarà stato casuale o è una sorta di presa di posizione per la tiktokizzazione di Instagram? 

Le modifiche di Instagram hanno infatti generato molte critiche ed è virale lo slogan: “Make Instagram Instagram again, smettetela di provare a essere tiktok, voglio solo vedere le foto carine dei miei amici”.

Instagram ha infatti cambiato interfaccia imitando sempre di più il rivale TikTok, premiando sempre più i creator ma penalizzando utenti che lo utilizzano per postare e vedere foto di amici e conoscenti. 

Se da un lato Adam Mosseri, CEO di Instagram, cerca di placare il malcontento degli utenti, dall’altro BeReal sta registrando un grande successo e incremento di utenti raggiungendo i numeri di Pinterest, Snapchat e Instagram.


Un social autentico: “Life Social not Social Life”

Gli sviluppatori dell’app sono i primi a ribadire “BeReal non vi renderà famosi”. 

La strategia del social, opposta rispetto ad Instagram e TikTok, è quella di puntare sul ritorno all’autenticità e dare all’utente il controllo sui contenuti. L’utente vede le foto delle persone che vuole vedere, risponde alle persone a cui vuole rispondere, aggiunge agli amici le persone che conosce.

Questa visione comporta una diminuzione della pressione sociale imposta da altri social in cui l’importante è apparire sempre felici in un mondo perfetto facendo sentire in difetto chi non può condividere una vita e delle foto all’altezza degli standard richiesti dal feed.

BeReal educa le nuove generazioni verso un uso più autentico e consapevole dei social. L’importante non è apparire ma l’essere veri e reali. Condividere resta sempre la parte fondamentale ma una volta al giorno e in modo genuino, senza ritocchi, filtri o like.

Conoscevi il social del momento? Riuscirà a prendere il posto di Instagram? 

Lo scoprirai nei prossimi articoli del nostro blog. Nel frattempo se hai bisogno di una strategia social, lo sviluppo di un sito web o di creare o rinnovare la tua brand identity contattaci!

Sei interessato a quello che facciamo e vuoi saperne di più?
Prenota un appuntamento